Si parlerà di Ancona, del porto come motore sensibile di sviluppo futuro. Il porto come entità “psichica”, snodo del futuro, dentro una metafora che allude all’idea di psicoanalisi della città. La consapevolezza e la riappropriazione della città che c’era, che c’è, che ci sarà.

 

PERMANENZA E PROSPETTIVA

Dentro il porto, nella città. I cortocircuiti delle forme, i luoghi del lavoro, le comunità in cammino

a cura di Cristiana Colli

venerdì 23 marzo 2018

h 18.30

Ancona – Istituto di Istruzione Superiore “Volterra-Elia” Lungomare Vanvitelli 76

conferenza di Aldo Raul Becce – Psicoanalista

presentazione di Mappe °11, la rivista edita dalla nostra azienda

 

Scarica Invito